e

Emma Padoan

Attrice

Emma Padoan nata il 14 luglio 1997 a Venezia, ed è prorio nella sua città natale che comprende il suo amore verso l’arte del teatro che la porterà, già da bambina, a intraprendere il percorso nella recitazione.

La sua carriera di attrice inizia per puro divertimento, all’età di 13 anni, nella parrocchia di Salzano recitando in dialetto veneziano, “mi divertivo tantissimo” dice. Questo magico gioco la convince, subito dopo il diploma superiore, a seguire un percorso professionale. Debutta, mettendo piede per la prima volta sul palco, al Teatro a l’Avogaria di Venezia, “era un palco speciale”, confessa, “c’era cosi tanta storia e autenticità; eravamo sette ragazze sognanti; ci chiamavamo le sette zanne”.

Proprio da quel palco si approccia alla commedia dell’arte, alle marionette, alla vera cultura teatrale veneziana, “è stato un anno meraviglioso, l’energia che trasmetteva il palcoscenico era qualcosa di magico, inspiegabile”.

Essendo appassionata di cinema, negli anni successivi scopre che oltre alla magia del teatro ha anche la possibilità di recitare davanti alle telecamere e decide, dunque, di intraprendere gli studi in entrambe le discipline per poter approfondire i due mondi e conoscere tutte le sfaccettature che l’arte della recitazione ha in serbo. Così si trasferisce a Milano, mossa dalla sete di conoscenza e dalla sua grande passione, per iscriversi a una scuola che prevede nel piano di studi entrambe le discipline, teatrale e cinematografica.

In questo percorso accedemico, Emma ha potuto accedere a quello che era il suo sogno: assaporare l’odore, la vibrazione, l’energia del palcoscenico che tanto amava e l’esperienza del cinema che subito le ha rapito il cuore.

“Oggi posso dire di avere ancora tantissima strada da fare, non mi sento arrivata e spero di non sentirmi mai arrivata, perché quest’arte mi fa provare emozioni, mi mette alla prova ogni giorno e so che ogni giorno, con duro lavoro, riesco a superare i miei limiti. Ho preso e prendo questo percorso artistico come un viaggio, verso l’infinito e oltre, con la necessità e il bisogno di ritornare su quel palco o dietro una telecamere e sentirmi libera”.

Formazione:

2017-2020
Tre anni di corso intensivo di recitazione presso Accademia 09 di Via Tertulliano 70 a Milano.
Seminario sul metodo Strasberg con Juan Fernández attore e actor coach.
Seminario sul metodo Strasberg con Lola Cohen actor coach, della Lee Strasberg Theatre and Film Institute a New York e Los Angeles.
Seminario intensivo tecnica Chubbuck con Patrizia de Santis.
Corso di combattimento scenico e stunt con Simone Belli, referente nazionale F.I.S.A.C.
2016-2017
Corso di recitazione e pratica presso Teatro a l’Avogaria di Venezia.
2016
Corso intensivo di recitazione e dizione presso l’Accademia Teatro Veneta.

Esperienze Teatrali:

2019
“Io con te ho chiuso”, regia di Margot Sikabonyi, opera teatrale di Aulo Ceccato
“Il Girotondo”, regia di Enrico Ballardini, opera teatrale di Arthur Schnitzler
2017
“Gerusalemme liberata”, regia di Piermario Vescovo, opera di Torquato Tasso
“L’avventura di un bagnante”, regia di Stefano Pagin, opera di Italo Calvino
“Il Re muore”, regia di Roberta Borghi, opera teatrale di Luigi Pirandello

Esperienze Cinematografiche:

2020
Cortometraggio “Esserci”, regia di Francesco Parella
2019
Cortometraggio “Malanotte”, regia Carlo Muscio
Cortometraggio “Il Buio”, regia di Elena Fiorenzani

Esperienze Pubblicitarie:

2019
Spot Pubblicitario “24 ore Velvet Mat Lipstick” Deborah Milano, regia di Federico Cavellini
2018
Spot Pubblicitario “La rosa” Deborah Milano, regia di Federico Cavellini

Contact:

emma@lagotina.ch